Ultimate magazine theme for WordPress.
La Rosminiana

La Rosminiana

Tommaso rivisitato

Ragioni ed opportunità di una proposta (Videocorso tenuto dal Prof. Don Franco Percivale)

Con riferimento ai propri precedenti scritti sull'innatismo creazionistico e nozionale in San Tommaso, presentati a suo tempo come proposta di approfondimento, il Prof. Don Franco Percivale richiama l'attenzione degli studiosi su alcuni contesti esplicitamente innatistici esposti in modo strutturato quasi in forma di tesi

Presentazione degli Scritti pedagogici di Antonio Rosmini

Curata da Fernando Bellelli, Vol. 32 della Edizione Nazionale e Critica delle Opere di Antonio Rosmini Serbati, Città Nuova, Roma 2019

Si è tenuta il giorno 21 aprile 2021, in modalità on line, la presentazione degli Scritti pedagogici di Antonio Rosmini. L’evento si è collocato all’interno di un ciclo di seminari dal titolo Metodo Italiano e metodi italiani nella storia contemporanea dell’educazione, promosso dal Dipartimento di Educazione e Scienze Umane dell’Università di Modena e Reggio Emilia, in collaborazione con “Spei lumen APS”, “Cenacolo Rosminiano Emiliano-Romagnolo” e “Beni Culturali Cappuccini Emilia Romagna”. L’iniziativa è stata patrocinata da vari enti, in particolare proprio dal “Rosmini Institute”. I seminari fanno parte delle attività di Terza Missione dell’Università di Modena e Reggio Emilia e sono…

Antropologia in servizio della scienza morale

Questo corso si propone di analizzare una tra le più intense e compiute opere di Antonio Rosmini dal titolo “Antropologia in servizio della scienza morale” (1838). Perché Rosmini scrive questo trattato? Che cos’è l’antropologia? Cosa s’intende per scienza morale? Perché, secondo Rosmini, l’antropologia è in servizio della scienza morale? Non possiamo trascurare di rispondere a queste domande. L’opera è suddivisa in quattro libri: Libro I. Dell’uomo; Libro II. Dell’animalità; Libro III. Della spiritualità; Libro IV. Del soggetto uomo. Gli argomenti saranno trattati secondo il metodo stesso usato da Rosmini: sintetico-analitico. I molteplici elementi, da cui risulta costituita…

Dalla “conscientia” al “Super-io”. La coscienza morale tra teologia, morale e psicologia

Legge, coscienza e libertà - XX Corso dei Simposi Rosminiani 2019 - Prof. Pierluigi Valenza

Due sono i termini della questione in riferimento al moderno: la “conscentia” come concetto che ha una storia molto lunga e una certa continuità rispetto all’uso attuale e “Super-io” come modo per affacciarsi alla problematizzazione e alla messa in discussione del soggetto cosciente. In questa linea si cerca la corrispondenza tra la coscienza morale e ciò che sappiamo di noi.

La proposta morale alfonsiana. La circolarità tra coscienza e legge

Legge, coscienza e libertà - XX Corso dei Simposi Rosminiani 2019 - Prof. Alfonso Amarante.

A motivo della loro distanza temporale non si sono mai conosciti di persona, ma Rosmini ha potuto avere in mano gli scritti di S. Alfonso Maria de’ Liguori apprezzando quelli sulla spiritualità, molto meno quelli sulla morale. Le loro prospettive, infatti, sono assai diverse, ma questo permette di approfondire la visione di Verità tra questi due grandi pensatori.

Rosminianesimo pedagogico

Presentazione della Sezione Editoriale (Dr. Fernando Bellelli)

Analizzare e approfondire le opere pedagogiche di Rosmini, collocandole all’interno di tutta la sua produzione sistematica, e far interagire il suo pensiero con le principali e attuali direttrici di ricerca delle scienze pedagogiche. Sono questi gli obiettivi che si prefigge la sezione Rosminianesimo pedagogico. L’indagine, diacronica e sincronica, sulla genesi e lo sviluppo della sua riflessione pedagogica è da svolgersi in termini storico-culturali, anche riguardo alla storia del rosminianesimo e della “questione rosminiana”.

Il “nunc” di Rebora e Rosmini

Appunti inediti del poeta sulla “sesta massima di perfezione” (Videocorso tenuto dalla dott.ssa Elisa Manni)

Era il 12 aprile 1931: “andrò novizio nell’ordine rosminiano”. Da quel momento Clemente Rebora non desiderò altro che dedicarsi ad una costante e approfondita lettura delle opere di Antonio Rosmini, lasciando spesso postille e appunti personali a commento delle parole del suo Padre Fondatore. Preziose le annotazioni che il poeta-sacerdote ha lasciato sulle pagine di una copia delle Massime di perfezione cristiana.