Ultimate magazine theme for WordPress.

I “canti anonimi” nel cammino di clemente Rebora

Intervista della Dott.ssa Elisa Manni al Prof. Gianni Mussini

La Dott.ssa Elisa Manni, coordinatrice della sezione Reboriana, intervista il Prof. Gianni Mussini su alcuni aspetti interpretativi proposti dallo studioso nel suo saggio I Canti anonimi nel cammino di Clemente Rebora contenuto nel volume collettaneo Fuori dall’ombra. Voci su Clemente Rebora (Mimesis 2018). Dopo aver esposto i motivi che lo hanno spinto a scegliere proprio i Canti anonimi come oggetto della sua trattazione, Mussini si sofferma in particolare su tre questioni affrontate più dettagliatamente nel suo saggio: la definizione della raccolta poetica edita nel 1922 come terra di mezzo; dell’esperienza reboriana paragonata ad una sorta di purgatorio; la presenza di alcune significative continuità lessicali tra le raccolte risalenti a momenti diversi dell’esperienza reboriana; la possibilità di definire la raccolta come un vero canzoniere.

Articoli correlati