Ultimate magazine theme for WordPress.

La “psicologia” di Rosmini

Una metafisica dell’uomo interiore - (Videocorso tenuto dal Prof. Markus Krienke)

Analizzando le opere e l’iter intellettuale di Rosmini, lo studioso può scoprire proprio nel decennio tra la pubblicazione dell’“Antropologia morale” e della “Psicologia” la elaborazione del cuore sistematico del progetto rosminiano di “Filosofia cristiana” o “Enciclopedia cristiana”, cioè una nuova prospettiva metafisica, al di là del paradigma realista dell’aristotelismo e di quello idealista della modernità: ossia quella dell’uomo interiore. Perciò, per acquisire una prospettiva autentica sulla metafisica rosminiana, l’analisi della “Psicologia” risulta indispensabile.
La suddivisione di questo videocorso in due parti corrisponde all’intenzione di Rosmini stesso, di svolgere la tematica della “Psicologia” prima in riferimento ai temi tradizionali (ossia l’unità tra anima e corpo, l’unicità, spiritualità, sostanzialità e immortalità dell’anima), per poi declinare la “Psicologia” all’interno del pensiero moderno, e cioè attraverso i concetti di intelletto, volontà, libertà e via dicendo. Mentre in questa prima parte del videocorso ci occupiamo della spiegazione della “metafisica dell’uomo interiore” in riferimento alla sistematica tradizionale – soprattutto al dogma di “anima unica forma corporis” –, per il secondo compito svolto da Rosmini rimandiamo alla seconda parte.

Articoli correlati